SEO di White Hat e Black Hat spiegato dall'esperto di Semalt

Esistono molte tecniche che possono essere utilizzate per migliorare il posizionamento di un sito Web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. La scelta della tecnica determina se il tipo di ottimizzazione dei motori di ricerca è White Hat SEO o Black Hat SEO . Entrambi questi tipi ti daranno risultati, ma uno ha maggiori probabilità di attirare penalità dai motori di ricerca rispetto all'altro. È fondamentale per i proprietari di siti Web comprendere questi due tipi di SEO in modo che quando scelgono uno di essi siano consapevoli di cosa aspettarsi e del rischio che stanno assumendo.

Frank Abagnale, Customer Success Manager di Semalt Digital Services, spiega qui la differenza tra queste due tecniche SEO.

White Hat SEO utilizza tecniche rivolte al pubblico umano rispetto ai motori di ricerca. Sono progettati per generare traffico organico verso il sito e la qualità (del sito e dei suoi contenuti) è di grande importanza. Queste tecniche e strategie sono preferite per il miglioramento a lungo termine del posizionamento del sito Web e quindi del business.

Le tecniche SEO di White Hat includono la protezione di collegamenti in entrata di alta qualità, la creazione di contenuti originali e accattivanti, l'uso corretto delle parole chiave e un'ottima organizzazione del sito. Le campagne altamente coinvolgenti vengono utilizzate per generare traffico per il sito, ma i risultati sono di lunga durata.

Black Hat SEO prevede l'uso di tecniche volte a trarre vantaggio dalle debolezze degli algoritmi dei motori di ricerca per ottenere classifiche di ricerca più elevate. Le tecniche non prestano attenzione al pubblico umano e spesso infrangono le regole dei motori di ricerca. Black Hat SEO è considerato non etico dai motori di ricerca. L'uso di queste tecniche, quindi, mette il sito a rischio di penalizzazione da parte di questi motori e la pena può essere feroce come essere bandita da un motore di ricerca. Questo tipo di SEO viene normalmente utilizzato da persone che desiderano ottenere un rapido ritorno sul sito Web invece di far crescere il sito gradualmente e costantemente.

Alcune tecniche SEO di black hat includono il riempimento di parole chiave, l'automazione dei contenuti, il cloaking, le pagine delle porte e collegamenti o testo invisibili

In pratica, i professionisti SEO lavorano in un'area grigia in cui le tecniche utilizzate non sono esplicitamente né il cappello bianco SEO né il cappello nero SEO. Ciò ha portato alla nascita di un altro tipo di SEO chiamato Gray hat SEO. Se usato bene da un professionista con esperienza, può essere efficace. Le tecniche utilizzate includono l'acquisto di vecchi domini, la duplicazione di contenuti, il cloaking, l'acquisto di collegamenti e l'automazione dei social media. La SEO cappello grigio all'inizio può guadagnare un po 'di traffico, ma raramente dura perché il sito alla fine viene catturato.

La questione del cappello grigio SEO è piuttosto controversa poiché è legale ma eticamente dubbia. Alcune persone sostengono che la SEO grigia non esiste in quanto è solo la SEO black hat in una forma meno ovvia. SEO cappello grigio può venire con prezzi abbordabili ma le tecniche utilizzate sono discutibili. Di solito, i fornitori di SEO utilizzano queste tecniche per raggiungere l'obiettivo (ranking del sito più elevato) ma a un costo inferiore e utilizzando meno tempo.

Qual è la tua priorità: classifiche di ricerca rapide ed economiche ma imprevedibili o crescita lenta ma reale, a lungo termine del sito e del business? Vale la pena correre il rischio di usare le tecniche del cappello nero? Queste sono alcune delle domande che un proprietario del sito deve porsi prima di decidere una tecnica o un tipo di SEO. Un fornitore di servizi SEO affidabile dovrebbe aiutarti a rispondere a queste domande. Conoscendo i tipi di SEO, puoi prendere decisioni informate sul tuo sito e sulla tua attività per evitare errori costosi.

mass gmail